Home > Territorio > Assistenza domiciliare > Assistenza Infermieristica

Assistenza Infermieristica

L’assistenza di un infermiere a domicilio viene erogata a persone non autosufficienti con malattie invalidanti croniche o progressive, malattie oncologiche, soprattutto nella loro fase terminale.
Presupposto fondamentale per realizzare l’assistenza infermieristica domiciliare è il nucleo familiare, che garantisce la presenza necessaria per gli interventi dell’infermiere.

Come si accede
L’assistenza infermieristica domiciliare viene attivata dal medico o pediatra di famiglia  che emette un’impegnativa, anche su richiesta dei familiari, dell’ospedale, dell’assistente sociale, di un’organizzazione di volontariato.
Il servizio è gratuito.

Le prestazioni
Gli infermieri si recano a casa del paziente per erogare prestazioni occasionali, periodiche o continuative. I problemi assistenziali e di salute più frequentemente gestiti a domicilio, in stretta collaborazione con il Medico o il Pediatra di famiglia sono:
  • gestione e cura delle lesioni cutanee (da decubito, vascolari, piede diabetico, ferite)
  • nutrizione enterale o parenterale
  • terapie infusionali
  • gestione incontinenza
  • gestione dolore
  • utilizzo apparecchi per la respirazione
  • effettuazione di elettrocardiogrammi
  • assistenza ai pazienti in fase terminale (palliatività)
  • prelievi ematici
  • istruzione/educazione (alimentazione, eliminazione, mobilizzazione, uso di presidi e ausili, ecc.)
Sedi, orari e contatti:    
 
Ultimo aggiornamento: 31/05/2021
Torna su